Letra de C'Ŕ una strada in cielo de Eros Ramazzotti
C'Ŕ una strada in cielo, lunga quanto un'eternitÓ
E in certe notti limpide puoi vederci una folla che va

Sono i tagliati fuori, i diseredati di ogni etÓ
Gente di nessuno, di nessuna identitÓ

Hanno gli occhi come spenti, sguardi fissi che non sognano pi¨
E quanto camminare poi per un metro in pi¨ di dignitÓ
C'Ŕ una strada in cielo, lunga come un'eternitÓ

Non li chiamano angeli e non li chiamano santi
Forse sono degli uomini che restano indietro come tanti - come tanti
Non li chiamano angeli e non li chiamano mai
Wuelle bocche che parlano e parlano ma che non dicono niente - proprio niente

C'Ŕ una strada in cielo poi, e il tuo vecchio puoi trovarlo lÓ
Che suda la sua terra che fa sudare anche l'anima
C'Ŕ una strada in cielo, lunga come un'eternitÓ

Non li chiamano angeli e non li chiamano santi
Quelle bocche che parlano e parlano ma che non dicono niente - proprio niente
Certo sono degli uomini che restano uomini in ogni senso - pi¨ profondo

C'Ŕ una strada in cielo sai, ma che in paradiso ancora non va
C'Ŕ una strada in cielo che fa il giro e poi ritorna qua

Letra de: http://www.letrasymusica.net

eXTReMe Tracker