Letra de Un'altra te de Eros Ramazzotti
Un'altra te
dove la trovo io
un'altra che
sorprenda me

Un'altra te (un guaio simile)
un guaio simile (chissÓ, chissÓ se c'Ŕ)
chissÓ se c'Ŕ (un guaio simile)
un'altra te

Con gli stessi tuoi discorsi
quelle tue espressioni
che in un altro viso cogliere non so

Quegli sguardi sempre attenti
ai miei spostamenti
quando dal tuo spazio me ne uscivo un po'

Con la stessa fantasia
la capacitÓ
di tenere i ritmi indiavolati
degli umori miei

Un'altra come te
ma nemmeno se la invento c'Ŕ
mi sembra chiaro che
sono ancora impantanato con te
ed Ŕ sempre pi¨
evidente...

E mi manca ogni sera
la tua gelosia
anche se poi era forse pi¨ la mia
e mi mancano i miei occhi
che sono rimasti lý
dove io li avevo appoggiati
quindi su di te

Mi sembra chiaro
un'altra come te
ma nemmeno se la invento c'Ŕ
mi sembra chiaro che
sono ancora impantanato con te
ed Ŕ sempre pi¨
preoccupante...
evidentemente preoccupante

Ma un'altra te
non credo ...

Letra de: http://www.letrasymusica.net

eXTReMe Tracker