Letra de Un soffio caldo de Zucchero
L'alba ai granai,
filtra di qua dal monte.
Piano si accende,
striscia e dÓ vita al cielo.
Scende e colora
vivida il fiume e il ponte.
Oh Ŕ tempo per noi di andare via.
Un respiro d'aria nuova.
Chiudo gli occhi e sento di giÓ
che la stagione mia s'innova.
Un soffio caldo che va,
un sogno caldo che va.

Sogni che a volte
si infrangono al mattino;
spengono l'alba, ci spengono oh pÓ.
Ma quanti cani
mordono il nostro cammino.
Oh...ma i sogni sai non dormono mai.
Un respiro d'aria buona.
Chiudo gli occhi e sento di giÓ
che la stagione mia ritrova
un soffio caldo, libertÓ
oh oh oh, la libertÓ.

Sotto un cielo d'aria nuova
apro gli occhi e sento di giÓ,
sento pace nell'aurora.
Un soffio caldo, libertÓ,
Un sogno caldo, libertÓ
oh oh oh, la libertÓ.

Letra de: http://www.letrasymusica.net

eXTReMe Tracker